TES Engineering: pianificare il budget e prevedere il fatturato

Sapresti rispondere alla domanda: “quanto prevedi di fatturare l’anno prossimo?”

Se la risposta è “No, non lo so!”, allora stai commettendo diversi errori nella gestione della tua azienda.

Ma anche se la risposta è “Si” e non lo hai già pianificato in modo scritto e dettagliato mese per mese stai commettendo diversi errori nella gestione della tua azienda.

 

Probabilmente gli stessi che commetteva TES Engineering, l’azienda di cui ti raccontiamo il caso studio di questa settimana.

 

Chi è TES Engineering

TES Engineering è un’azienda vicentina che comprende diverse «business unit» in ambito edile, tecnologico ed energetico.

Un’azienda avviata, con uno storico notevole e un’attività ampia e diversificata: dalla realizzazione di prefabbricati industriali e sistemi di riscaldamento, all’installazione e assistenza di impianti termici e sistemi di climatizzazione.

Insomma un ventaglio di servizi complesso e strutturato con l’obiettivo, comune a tutti i comparti di TES, di migliorare il benessere delle aziende attraverso le più avanzate tecnologie per il risparmio energetico.

Problema e situazione di partenza

Nonostante l’esperienza pluriennale e l’offerta strutturata di servizi c’era qualcosa che non andava e che non permetteva all’azienda di costruire un percorso di crescita a causa di fluttuazioni del fatturato che arrivavano fino al 50% e dell’impossibilità di fare previsioni sul fatturato dell’anno successivo.

Questo problema, a cascata, andava ad impattare sulla capacità di fare scelte e prendere decisioni per il futuro: comprare o meno quel nuovo macchinario? Andare alla ricerca di quelle skill necessarie a potenziare il servizio o aspettare? Investire sul marketing per trovare nuovi clienti o rimanere legati all’incertezza del passaparola?

Sono tutte scelte e decisioni che fanno la differenza tra un’azienda qualsiasi e un’azienda di successo, e se non sei in grado di prenderle perché ti mancano i dati e le informazioni su cui ragionare, hai sicuramente un problema (o più di uno) da risolvere.

Nel caso di TES Engineering la mancanza di conoscenza tecnica in materia di budgeting obbligava l’imprenditore a “guida bendato”, senza sapere, di fatto, in che direzione stava andando l’azienda.

Pianificare e fare previsioni è indispensabile per portare un’azienda al successo, solo così, infatti, è possibile capire come gestire le risorse disponibili, in cosa investire per far crescere l’azienda ed evitare fluttuazioni del fatturato che portano a problemi. Ma come fare?

Come intervenire per migliorare la gestione finanziaria dell’azienda?
Come evitare fluttuazioni del fatturato?
Quali KPI misurare e monitorare?

 

La soluzione Smart Business Lab

Con il Master Smart Business Lab e il supporto del Business Mentor, TES Engineering ha acquisito un metodo nella gestione del bilancio che gli consente, oggi, di avere pieno controllo dei numeri dell’area finanziaria.

Ha applicato logiche di controllo di gestione che permettono all’imprenditore di sapere, puntualmente, lo stato di salute economica dell’azienda e fare stime sul futuro.

Questo ha permesso all’azienda di investire anche sulla creazione di un sistema di acquisizione e gestione dei clienti che gli evitasse di avere fatturati molto diversi da un anno all’altro.

“Avere al nostro fianco un imprenditore che comprende la situazione e sa come affrontarla è stato incredibilmente utile. Il Business Mentor è diventato una figura di riferimento, che monitora costantemente i tuoi progressi e a cui ci si può rivolgere per avere risposte concrete alle domande che naturalmente sorgono lungo il percorso.” (Armando Lupi – Titolare TES Engineering)

L’efficacia del Master e il continuo confronto con il Business Mentor hanno permesso a TES Engineering di ottimizzare la gestione delle aree fondamentali per il successo aziendale, portando l’imprenditore a fare previsioni sul fatturato e poter, così, prendere decisioni vincenti per la crescita del suo business.

Risultati e prospettive future

Smart Business Lab ha permesso a TES Engineering di raggiungere grandi risultati: il fatturato è aumentato del 20% in un anno e sono state azzerate le fluttuazioni tra i diversi esercizi (che prima arrivavano anche al 50%).

L’imprenditore, grazie alla definizione di KPI specifici per ogni area aziendale, è oggi in grado di sapere in ogni momento a che punto si trova l’azienda, in base al percorso pianificato.

“Quella che, in un primo momento, era stata una decisione presa quasi di impulso si è rivelata una mossa strategica per la sopravvivenza di TES Engineering: affidarsi a Smart Business Lab ed entrare a far parte di un gruppo di imprenditori che condivide i medesimi obiettivi ha permesso all’azienda di svoltare…”. (Armando Lupi – Titolare TES Engineering)

Il prossimo passo? Internazionalizzare e stabilire una leadership di settore in Europa.

 

E tu vuoi capire come migliorare la gestione delle aree fondamentali della tua azienda?
 Scarica gratuitamente la Business Map, lo strumento che abbiamo creato per prendere il controllo del tuo business.